Browse By

Cupra Ateca: prima di una nuova era

Cupra ha presentato il suo primo modello, la Cupra Ateca. Il nuovo marchio, completamente indipendente dalla Seat, si occuperà di progettare e costruire vetture più sportive e prestazionali rispetto a quelle di serie targate Seat. Sembra quasi un controsenso, ma il logo Cupra sarà sfoggiato per la prima volta su un suv, l’Ateca.

DESIGN – La carrozzeria è senza dubbio più cattiva di quella del modello di serie prodotto dalla Seat. Il frontale ha un nuovo paraurti, dotato di griglie a nido d’ape più ampie ed uno spoiler inferiore che integra la scritta Cupra in alluminio opaco. Al centro della mascherina superiore svetta il nuovo logo della Cupra, ispirato allo stile di vita dei popoli tribali e che rappresenta passione, precisione e coraggio. I profili in plastica attorno ai passaruota e nella parte bassa della carrozzeria sono stati verniciati: in questo modo l’Ateca perde il classico aspetto rialzato dei suv in favore dell’eleganza e della sportività. La parte posteriore è caratterizzata da un nuovo paraurti più aggressivo, uno spoiler superiore più ampio e ben 4 terminali di scarico. Gli inserti cromati sono stati verniciati in nero lucido, comprese le barre sul tetto e gli specchietti. Grazie al Performance Pack (optional) si possono avere le pinze freno della Brembo verniciate in nero lucido, mentre con il Carbon Fibre Exterior Pack la nuova Cupra Ateca si arricchisce di elementi esterni, come spoiler, specchietti ed estrattore posteriore, in fibra di carbonio. Completano la dotazione i cerchi in lega da 19 pollici dal disegno inedito.

INTERNI – L’abitacolo non ha subito modifiche rispetto a quello targato Seat. Le uniche novità sono i rivestimenti, disponibili ora in Alcantara, e la ricca dotazione di serie che comprende il caricabatteria wireless per lo smartphone, un sistema di telecamere che garantiscono una visuale della vettura a 360 gradi e le luci di cortesia nelle portiere che proiettano sull’asfalto il logo della Cupra (optional il Carbon Fibre Interior Pack).

MOTORI E MECCANICA – La Cupra Ateca monta un 2 litri TSI turbo a benzina da 300 cv. Questo motore, definito come “il miglior di equilibrio tra sportività, piacere di guida e funzionalità nella vita quotidiana” dai vertici della casa, le permette di scattare da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi e di raggiungere la velocità massima di circa 245 km/h. I tecnici lo hanno dotato di un rombo cattivo e di un filtro antiparticolato di nuova generazione, che permette di contenere i consumi e limitare le emissioni. Il cambio è il DSG a 7 rapporti di origine Volkswagen (la Cupra, come la Seat, è parte del gruppo Volkswagen). La trazione è l’integrale 4Drive: grazie a diversi sensori che analizzano le condizioni della strada ed i parametri che giungono dello sterzo, dalle sospensioni adattive (DCC) e dallo stile di guida, la centralina ripartisce al meglio la coppia alle singole ruote. Questa trazione integrale non è stata pensata per la guida in fuoristrada ma per migliorare le prestazioni e l’esperienza di guida sull’asfalto. Sono 6 le modalità di guida selezionabili: Normal, Sport, Individual, Snow, Off-Road e Cupra.

Cupra ha scelto un suv per esordire come marchio indipendente sul mercato, una scelta molto discutibile ma legata al fatto che il settore dei suv sportivi è in continua crescita in tutto il mondo. La nuova Cupra Ateca sarà venduta direttamente in una delle 260 concessionarie Seat selezionate in Europa a partire dalla fine del 2018 a circa 45.000 euro.

GALLERY:

2 thoughts on “Cupra Ateca: prima di una nuova era”

  1. Trackback: Dentist in Great Neck NY
  2. Trackback: Website Design Company

Lascia un commento